Dipendenti e pensione di inabilità.

I dipendenti pubblici maturano il diritto alla pensione di inabilità,  così come disciplinata dall’art.2 comma 12 Legge n. 335/95, alle seguenti condizioni:

1) possesso di un’anzianità contributiva di cinque anni di cui almeno tre nel quinquennio precedente la decorrenza del trattamento pensionistico;

2) risoluzione del rapporto di lavoro per infermità non dipendente da causa di servizIo;

3) riconoscimento dello stato di assoluta e permanente impossibilità a svolgere qualsiasi attività lavorativa.  La Circolare INPDAP

 

Grottaferrata (Roma). Cambio appalto refezione scolastica.

Dal primo febbraio la Vivenda Spa subentra alla Serist Srl nella refezione scolastica del comune di Grottaferrata. Il cambio è avvenuto in piena sintonia contrattuale tra la ditta uscente e quella subentrante, nel rispetto delle condizioni acquisite dai dipendenti. Una volta tanto le cose semplici non sono state complicate dalle furbizie imprenditoriali. L’ACCORDO SINDACALE 

Lavoratori ex LSU e Storici V Lotto.

L’Ati:  Ma.Ca. – Servizi Generali – Smeraldo,  appaltatrice dei servizi di pulizia nella scuole (V lotto)  Frosinone Latina, già privata del finanziamento “scuole belle” a causa delle inadempienze salariali verso i dipendenti, ha riaperto la procedura di licenziamento collettivo esaminata in Regione Lazio il 24 gennaio scorso. Nella riunione, è emersa la necessità di ampliare l’intervento istituzionale e quindi il rinvio ad altra data della discussione. Il Verbale

 

Caserme Militari. Cambio gestione mense.

E’ un vero “spezzatino” quello servito dalla Ladisa Spa, capofila di una pluralità di imprese in Ati che subentra negli impianti militari dal primo gennaio 2019. I lavoratori passeranno alle  aziende subentranti  in continuità con quelle uscenti. Nei prossimi giorni saranno chiariti tutti i dettagli impianto per impianto.  Il Verbale in I.T.L.