Successione di appalto, assimilazione al trasferimento di ramo di azienda

0
274

La sentenza del  Tribunale di Siracusa è estremamente interessante, in quanto attiene al delicatissimo tema del rapporto tra appalti e trasferimento di ramo d’azienda.

Il Tribunale ha accolto la domanda delle ricorrenti in base alle seguenti considerazioni.

Preliminarmente il Tribunale, dopo aver ribadito il primato delle fonti comunitarie (fra cui vanno annoverate le sentenze della Corte di Giustizia) su quelle interne ed aver riconosciuto lo stato dell’arte in tema di trasferimento d’impresa (con riferimento all’evoluzione delle fonti interne, alle sentenze della Corte di Giustizia, in particolare della n. 10761/02, e della Corte di Cassazione n. 19842/03)  ha ribadito, in linea con la giurisprudenza richiamata, che “si è realizzata la successione di un imprenditore ad un altro nella gestione di un servizio prescindendo totalmente da ogni rapporto tra il primo ed il secondo”.

LA SENTENZA TRIBUNALE DI SIRACUSA