Contratti a termine. Lo “stop and go” secondo il Ministero

0
143

Il ministero del Lavorocon la circolare n, 27 del 7 novembre 2012 ha fornito chiarimenti circa l’intervallo di tempo minimo  tra un due contratti a termine che si susseguono.

Il  Ministero ha chiarito che l’intervallo minimo è applicabile in tutti i settori previo accordo collettivo anche locale.

Come dire: fatta la legge trovato l’inganno. Se la Fornero voleva ostacolare l’abuso del ricorso ai contratti precari si è subito pentita! 

La Circolare Ministeriale n. circ. 27 del 7 novembre 2012