Apprendisti e malattia

0
238

Prestazioni di malattia agli apprendisti

 

 

 

 

La legge finanziaria 2007 ha esteso anche agli apprendisti, a decorrere dal 1° gennaio, la

tutela previdenziale relativa alla malattia prevista per i lavoratori dipendenti. Anche a tali

lavoratori, pertanto, spetta l’indennità giornaliera e il riconoscimento della contribuzione

figurativa secondo le regole previste per la generalità dei lavoratori subordinati. Allo stesso

tempo, però, si applicano loro le disposizioni in materia di certificazione della malattia e di

fasce orarie di reperibilità e di controllo dello stato di malattia.

Di conseguenza, il lavoratore deve presentare o inviare all’Inps e al datore di lavoro, entro

due giorni dal rilascio, rispettivamente, il certificato e l’attestato di malattia compilati dal

medico curante. Eventuali assenze ingiustificate alle visite di controllo domiciliari e/o

ambulatoriali disposte dall’Inps saranno sanzionate secondo i criteri e le modalità già

applicati per i lavoratori subordinati.

 

 

MALATTIA APPRENDISTI Circ. Inps n. 43 del 21-2-2007