Legge 104/92. Divieto di trasferimento.

0
116

Il Lavoratore che assiste con continuità un familiare od un affine, ha diritto a non essere trasferito ad altra sede senza il suo consenso, ad eccezione dell’ipotesi in cui versi in una situazione di incompatibulità ambientale.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione a Sezioni Unite con la :  SENTENZA n.. 16102 DEL 9 luglio 20099