Imposta sostitutiva 10%. Dal 2011 è necessario l’accordo sindacale.

0
104

L’Agenzia delle Entrate, congiuntamente al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 3/E del 14 febbraio 2011, relativamente all’art. 1, comma 47, della Legge n. 220 del 2010 – imposta sostitutiva del 10% sulle componenti accessorie della retribuzione corrisposte in relazione ad incrementi di produttività.

L’imposta sostitutiva del 10% sulle somme collegate alla produttività è subordinata a un accordo collettivo, aziendale o territoriale. Non è più ammessa l’intesa individuale per qualificare alcune somme come “corrispettivi” per la qualità, l’innovazione, l’efficienza organizzativa o la competitività aziendale.

CIRCOLARE N. 3E DEL 14 FEBBRAIO 2011