Danno tanatologico. Nasce una nuova categoria di danno.

0
208

RISARCIMENTO DANNI – INFORTUNIO SUL LAVORO – DANNO TANATOLOGICO – TRASMISSIBILITA’ AGLI EREDI
In caso di infortunio sul lavoro, dal quale sia derivata la morte del lavoratore a distanza temporale dal fatto anche brevissima, è risarcibile al lavoratore, ed è quindi trasmissibile jure hereditatis, il c.d. danno tanatologico o da morte immediata, il quale va ricondotto nella dimensione del danno morale, inteso nella sua più ampia accezione, come sofferenza della vittima che assiste allo spegnersi della propria vita.

Sentenza n. 13672 del 4 giugno 2010