Collaboratori call center – un altro contratto “pirata”

0
151

Contratti: siglato il primo CCNL per i Collaboratori Telefonici dei Call Center

 E’ stato sottoscritto da Assocall e Ugl Terziario, in data il 22 luglio 2013, il primo Contratto Collettivo Nazionale di riferimento per i Collaboratori Telefonici dei Call Center che svolgono attività di vendita diretta di beni e di servizi e attività ad esse connesse ed accessorie, in modalità outbound, ai sensi dell’art.61 del D.lgs 276/2003 modificato dall’art.1, comma 23 della legge 92/2012 e dall’art.24 bis del d.l. n.83/2012, convertito nella legge n.134/2012.

Il Contratto siglato rappresenta la prima esperienza di concertazione compiuta dalle parti nello specifico settore dei Call Center riconoscendo l’indispensabile ruolo dei Collaboratori per le loro caratteristiche funzionali e professionali nelle attività indicate dalla disciplina di riferimento.
Nel contempo, il Contratto colma l’assenza di una contrattazione collettiva specifica che la legge 92/2012 e la prassi ministeriali espressamente richiedevano per riconoscere la legittimità del rapporto di collaborazione.

   il CCNL per i Collaboratori Telefonici dei Call Center