Colf e bandanti. Comunicare con l’Inps, dal 1° aprile solo in via telematica.

0
206

L’INPS, con circolare n. 49 del 11 marzo 2011, comunica che a partire dal 1° aprile 2011 la presentazione delle comunicazioni obbligatorie di assunzione, trasformazione, proroga e cessazione per lavoro domestico dovrà avvenire attraverso uno dei seguenti canali:

  •  WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;

  •  Contact Center Multicanale – numero verde 803164;

  •  Intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti agli stessi.

Pertanto i moduli cartacei SC38 COLD ASS, e SC39 COLD VAR potranno essere presentati direttamente o inviati per posta solo fino al 31 marzo 2011 (a tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante o del servizio corriere utilizzato).

Poiché in prevalenza i datori di lavoro domestico sono anche lavoratori dipendenti,  costretti a  ricorrere all’aiuto della collaboratrice domestica, della bambinaia o della bandante per familiari in condizione di disabilità, nelle nostre sedi viene fornita l’assistenza e consulenza in materia.

LA CIRCOLARE INPS N. 49 del 11-03-2011