RMG – Reddito minimo garantito

0
139
C.U.B. – Confederazione Unitaria di Base      
      Sindacato Lavoratori  dipendenti e Pensionati  
                 
Legge Regione Lazio 4 marzo 2009          
        Scadenza 30 settembre 2009  
                 
                 
    SOSTEGNO AL REDDITO IN FAVORE DI  
                 
      DISOCCUPATI  
coloro che hanno perduto il lavoro, anche  autonomo, e sono in cerca di nuova occupazione
                 
      INOCCUPATI  
coloro che sono in cerca di prima occupazione          
                 
      PRECARIAMENTE OCCUPATI  
coloro che pur percependo un reddito non perdono lo status di disoccupato (cioè  meno di 8.000 euro l’anno)
                 
      LAVORATORI PRIVI DI RETRIBUZIONE  
dipendenti  in aspettativa senza retribuzione per gravi motivi familiari previsti dall’art. 4  della legge n. 53/00
                 
REDDITO MINIMO GARANTITO ANNUO    €     7.000,00
                 
                 
Requisiti da possedere al  momento di presentazione della domanda  
 – età 30 – 44 anni (nati dal 1/10/64 al 30/9/79)      
 – residenza nella Regione Lazio da almeno 24 mesi      
 – iscrizione nelle liste di collocamento (tranne i lavoratori in aspettativa)  
 – reddito personale imponibile dell’anno precedente non superiore a 8.000 euro.
 – assenza dei requisiti per diritto a pensione.        
                 
La  GRADUATORIA  è PROVINCIALE e si basa sul punteggio derivante dalla 
seguente Tabella di valutazione per disoccupati, inoccupati e precari:
Condizione     punti    NOTE:    
a. disoccupato/lavoratore precariamente occupato 9 si cumula il punteggio della lettera c. con
b. inoccupato     4 quello delle lettere a. o b.  
c. disoccupato da oltre 24 mesi   2        
d. sesso femminile     2 non si cumula il punteggio della lettera e.
e. nucleo familiare monoreddito   1 con quello della lettera f.  
f. nucleo familiare monoparentale con prole a carico 3        
g. per ciascu familiare a carico maggiorenne 1 non si cumula il punteggio della lettera i.
h. per ciascun familiare a carico minorenne 2 con quello delle lettere g. ed h.
i. per ciascun familiare a carico con disabilità 3        
j. richiedente con disabilità   3 per le lettere i. e j. la percentuale di invali-
k. soggetto in dichiarata emergenza abitativa 2 dità deve essere superiore al 45%.
A parità di punteggio precede  l’ISEE più basso, a parità di punteggio e ISEE precede la data della domanda. 
                 
Nelle nostre sedi è istituito il  servizio di            
      ASSISTENZA GRATUITA    
per la compilazione e l’inoltro delle domande.        
                 
LATINA – Piazza del Mercato n. 11 – Tel- 0773/484985 – 484665 – 412066 Fax 0773/402462