Licenziamento, transazione e contributi. La Cassazione cambia idea

0
102

Transazione sulla mancata reintegra ed aspetti contributivi

 

Con sentenza n. 161 dell’11 gennaio 2012, la Corte di Cassazione ha affermato che nel caso di licenziamento illegittimo spetta al datore di lavoro il pagamento delle retribuzioni e dei relativi contributi dal periodo compreso tra la espulsione del lavoratore e la sua reintegra. Detti pagamenti (retribuzione e contributi) non devono essere corrisposti nel caso di transazione con la quale il lavoratore rinuncia alla reintegra.