LATINA. La COMP TECH EUROPE è stata spacchettata durante le festività.

La Befana ha portato  un brutto regalo ai dipendenti della Comp Tech, la società che  fornisce arredi e manutenzione alle  ferrovie dello Stato.

Certo, non c’erano buoni segnali prima delle festività natalizie, quando le maestranze sono state messe tutte in ferie fino all’anno nuovo, senza sospettare  che al rientro avrebbero trovato i locali vuoti, privi dei macchinari, attrezzature e materiale per la produzione. Continua a leggere

DALLA CUB VOGLIAMO CHIAREZZA.

Riceviamo,  da  Stefania Ovidi, storica dirigente della FlaicaLazio di Ciampino:PARTITO COMUNISTA

“Ma che c’entra Rizzo del partito comunista in uno sciopero dei lavoratori e soprattutto di un’organizzazione sindacale come la FLAICA CUB  le cui basi dello statuto si fondano per essere un’organizzazione sindacale del tutto apolitica e senza colori e senza bandiere…
Per tanto mi dissocio completamente da chi ha voluto far intervenire tale politico ad uno sciopero indetto dai lavoratori…
o come usano fare altre organizzazioni sindacali dove hanno impronte politiche…
Noi NO!
Rispetto x tutte le ideologie politiche ma i lavoratori non dovrebbero avere ne’ colore
ne impronta politica!!!” Continua a leggere

Latina. Asili comunali a forfait.

asilo-nidoContratti a forfait! E’ quanto emerge dalla proposta “transattiva” avanzata dalla società affidataria del servizio asili nido del comune di Latina, dopo aver vinto la gara a ribasso e tagliato le ore lavorative previste dal capitolato d’appalto. All’incontro presso la I.T.L., la soc. Esperia ha proposto un forfait di ore, prendere o lasciare. E il Comune? Ha implicitamente avallato la proposta con possibile revoca della messa in mora. E la legalità? Rischia di finire  sotto i piedi, come dichiara il Segretario Generale della Flaica di Latina.    IL VERBALE DI INCONTRO E LA POSIZIONE DELLA FLAICA

Finalmente il comune di Latina mette le cose in chiaro LA NOTA DEL COMUNE

Aprilia Multiservizi. Cala il sipario

ASAMCome previsto, l’ASAM viene posta in liquidazione: Troppo alto il debito, frutto delle dissennate politiche clientelari del passato. Comunque, come come da impegni presi con le O.S., l’Amministrazione comunale trasferisce alcuni lavoratori  alla Progetto Ambiente, altra azienda a partecipazione pubblica, “mantenendo nel perimetro pubblico” i servizi socio-assistenziali. Come? La Comunicazione

Latina. La curatela fallimentare della Latina Ambiente non rispetta gli accordi.

Si complica la posizione dei lavoratori S.I.A., addetti al riassetto e controllo dei cassonetti  nel servizio di igiene ambientale gestito dalla Curatela fallimentare della Latina Ambiente. Nonostante l’accordo del 16 giugno 2017 firmato all’Ispettorato del Lavoro, l’azienda non  ha ancora pubblicato il bando per il riaffidamento del servizio. Nel frattempo l’Amministrazione comunale ha deciso di affidare l’intero ciclo dei rifiuti alla costituenda ABC (Ambiente Bene Comune), che sarà formalmente approvata nel Consiglio Comunale del prossimo 8 agosto. I lavoratori SIA, essendo parte integranti del servizio, chiedono di transitare nella ABC al pari dei colleghi in forza alla fallita Latina Ambiente. ARTICOLO LT OGGI LT OGGI 18 AGOSTO

Pergiorgio Tiboni ci ha lasciato

coertina-coraggio-volare

A Piergiorgio Tiboni.

Ciao Giorgio, ci mancherai: a noi della CUB di Latina, del Lazio, d’Italia; a noi che abbiamo sempre tratto ispirazione dal tuo pensiero, dai tuoi valori, dal tuo coraggio, come quello di volare, che racconti nel tuo libro. Una storia di lotte mai fine a se stessa, per una prospettiva di classe, per un mondo più giusto.
Amico e compagno, seguiremo i tuoi insegnamenti e sarà il modo migliore di onorarti.

Bracciano notizie.

Da “Terzo Binario”

Bracciano, riprende la raccolta differenziata

Lo stop dei giorni scorsi per la protesta aveva creato cumuli di rifiuti sul territorio

7 marzo 2017 – 17:00 
Dal pomeriggio di oggi è ripresa la raccolta differenziata a Bracciano dopo lo stop di questi giorni a causa dello stato di agitazione dei dipendenti della Bracciano Ambiente preoccupati per il loro futuro.

Stamattina si è tenuto un incontro del liquidatore BA Giampiero Sirleo, rappresentanze sindacali ed il sindaco Tondinelli per discutere sul futuro del servizio e sopratutto dei lavoratori della società.

Dall’incontro è almeno emerso che riprenderà da domani il regolare servizio e già dal pomeriggio di oggi delle squadre sono al lavoro per risolvere delle criticità che si sono create sul territorio a seguito dello stop.   IL COMUNICATO

7 marzo 2017

Buon Natale

flaicaBuon Natale, alle famiglie dei dipendenti Comp Tech di Latina, che non riceveranno la lettera di licenziamento già preparata dall’azienda  dopo l’accordo alla Regione Lazio sottoscritto col sindacato confederale.

Un sindacato  non è tale se rinuncia alla sua funzione e  tratta solo sugli incentivi. Così riconosce nei tagli  un male necessario. Continua a leggere

Comp Tech Europe. L’accordo non vale.

CUB Inaspettato  cambio di posizione da parte della Femca-Cisl al tavolo Regionale di gestione della procedura aperta dalla Comp Tech Europe di Latina, azienda leader nelle forniture di arredi per treni.

A sorpresa, dopo aver rinviato di comune accordo l’incontro del 15 novembre al fine di trovare soluzioni alternative ai licenziamenti, il 24 novembre la Femca ha ceduto senza condizioni alle richieste dell’azienda dividendo il fronte sindacale.   I VERBALI

A ben pensarci, qualche ragione ci può essere: la solita, ma questa volta non basta. La maggioranza dei lavoratori aderisce alla Flaica e l’accordo non vale.