Grottaferrata (Roma). Cambio appalto refezione scolastica.

Dal primo febbraio la Vivenda Spa subentra alla Serist Srl nella refezione scolastica del comune di Grottaferrata. Il cambio è avvenuto in piena sintonia contrattuale tra la ditta uscente e quella subentrante, nel rispetto delle condizioni acquisite dai dipendenti. Una volta tanto le cose semplici non sono state complicate dalle furbizie imprenditoriali. L’ACCORDO SINDACALE 

Lavoratori ex LSU e Storici V Lotto.

L’Ati:  Ma.Ca. – Servizi Generali – Smeraldo,  appaltatrice dei servizi di pulizia nella scuole (V lotto)  Frosinone Latina, già privata del finanziamento “scuole belle” a causa delle inadempienze salariali verso i dipendenti, ha riaperto la procedura di licenziamento collettivo esaminata in Regione Lazio il 24 gennaio scorso. Nella riunione, è emersa la necessità di ampliare l’intervento istituzionale e quindi il rinvio ad altra data della discussione. Il Verbale

 

Caserme Militari. Cambio gestione mense.

E’ un vero “spezzatino” quello servito dalla Ladisa Spa, capofila di una pluralità di imprese in Ati che subentra negli impianti militari dal primo gennaio 2019. I lavoratori passeranno alle  aziende subentranti  in continuità con quelle uscenti. Nei prossimi giorni saranno chiariti tutti i dettagli impianto per impianto.  Il Verbale in I.T.L.

Mense Polizia di Stato. Cambia l’appalto.

Centinaia i lavoratori coinvolti nel cambio di appalto della fornitura dei pasti negli impianti della Polizia di Stato di Roma e Provincia. Non ancora appianato il contenzioso sugli organici tra la Elior, ditta Uscente e la Dussmann Service, subentrante. Sarà necessario continuare il confronto per garantire la salvaguardia occupazionale.Verbale incontro in I.T.L.

A.S.P. Ciampino. Accordo FIS

Continuano gli effetti negativi sui servizi comunali a Ciampino,  a causa della caduta dell’Amministrazione. Quest’anno, per la prima volta, gli Asili nido, lo Scuolabus e l’HK iniziano in ritardo. I lavoratori avranno il F.I.S., ma gli effetti negativi ricadono sempre sulle fasce sociali più deboli.L’accordo sindacale

BRACCIANO (Roma). Cambia la gestione del servizio di igiene urbana.

Bracciano - AppaltoAlla fallita Bracciano Ambiente, dal 1° marzo subentra la Tekneko Sistemi  Ecologici S.r.l. .

Dopo una lunga trattativa negli uffici Comunali, presenti sindaco e assessore competente, è stata posta la parola fine alla gestione precaria e provvisoria del servizio raccolta e smaltimento rifiuti, gestito da oltre un anno  dalla curatela fallimentare della  Bracciano Ambiente.

Un periodo di grandi sacrifici per i lavoratori, che non è ancora finito, perché il ritorno alla normalità contrattuale sarà graduale, dovendo ancora assorbire l’esubero creato dalla  chiusura della discarica di Cupinoro,

Durante la trattativa al Comune, era del tutto evidente che, oggi come ieri, eravamo ad un bivio, tra la strada del licenziamento degli esuberi e la solidarietà sostanziale tra lavoratori. Anche il 27 febbraio, senza dubbi, come già fatto a suo tempo con la Curatela, abbiamo scelto il valore dell’occupazione.

Per questo, firmando  con la nuova impresa il CONTRATTO DI PROSSIMITA’ , abbiamo voluto ribadire un concetto: l’unità dei lavoratori, per la quale sia la sofferenza che la prospettiva appartengono a tutti nella stessa misura.