Periodo di comporto. Non sempre si applica al lavoratore invalido.

Con sentenza n. 17720 del 29 agosto 2011, la Cassazione ha affermato che le giornate di malattia del lavoratore assunto obbligatoriamente collegate al suo stato invalidante, non possono essere utilmente conteggiate ai fini del superamento del periodo di comporto. Inoltre, non possono essere conteggiate, allo stesso fine, le giornate di malattia derivanti dalla adibizione del lavoratore a mansioni non compatibili con il suo stato invalidante.

LA SENTENZA N. 17720 DEL 29 AGOSTO 2011