Caserme Militari. Cambio gestione mense.

E’ un vero “spezzatino” quello servito dalla Ladisa Spa, capofila di una pluralità di imprese in Ati che subentra negli impianti militari dal primo gennaio 2019. I lavoratori passeranno alle  aziende subentranti  in continuità con quelle uscenti. Nei prossimi giorni saranno chiariti tutti i dettagli impianto per impianto.  Il Verbale in I.T.L.

Mense Polizia di Stato. Cambia l’appalto.

Centinaia i lavoratori coinvolti nel cambio di appalto della fornitura dei pasti negli impianti della Polizia di Stato di Roma e Provincia. Non ancora appianato il contenzioso sugli organici tra la Elior, ditta Uscente e la Dussmann Service, subentrante. Sarà necessario continuare il confronto per garantire la salvaguardia occupazionale.Verbale incontro in I.T.L.

Ospedale Bambino Gesù. Cambio appalto mensa

Tutti riassunti dalla Pellegrini Spa (azienda subentrante) i lavoratori delle mense dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, Palidoro e S. Marinella,  già in forza alla Gemeaz Elior Spa (azienda uscente). Il risultato poteva  sembrare scontato nella normalità apparente, ma non era così, perché una trentina di lavoratori, soci di una cooperativa in subappalto, non erano coperti dalla clausola sociale di settore. Alla fine, però, sono stati tutti garantiti e questo è motivo di grande soddisfazione. L’ACCORDO SINDACALE

 

Mense Ministero Difesa Regione Lazio. Cambia tutto.

militari-a-mensaDopo anni di proroghe, che denotano l’incertezza del diritto e la forzatura delle regole nel settore della ristorazione collettiva, il Ministero della Difesa ha detto finalmente  basta. Infatti, nonostante la forte e interessata resistenza  delle aziende uscenti, ha rotto gli indugi affidando all’ATI  Innova-Elior  la fornitura  dei pasti in tutte le Caserme del Lazio dal 1 maggio 2017.

Sul filo di lana, stante l’ostruzionismo delle ditte uscenti, con  L’ACCORDO SINDACALE , è stato possibile ricostruire gli organici e salvaguardare il posto di lavoro e le condizioni acquisite dalle  centinaia di dipendenti interessati.

 

Nettuno. Riduzione pasti alla Scuola di Polizia.

E’ diventato un problema sociale la mancanza di corsi per Ispettori di Polizia nella caserma di Nettuno.  Una quarantina di persone che non lavorano da molti mesi. Si spera nella ripresa dell’attività. Nel frattempo abbiamo preferito sottoscrivere  un accordo di garanzia per il mantenimento dei livelli occupazionali in attesa di tempi migliori.ACCORDO NETTUNO.