DIRITTO ALLA R.S.A.

Lo stabilisce anche il Tribuna di Monza.

In data 03 ottobre 2018, il Giudice di primo grado del Lavoro di Monza si è definitivamente pronunciato in merito al diritto della FlaicaUniti – CUB di poter costituire una propria rappresentanza sindacale nel cantiere di PadernoDugnano, alternativa alla RSU eletta con il T.U. Sulla Rappresentanza del 2014. Continua a leggere

Quando il salario è da fame.

PortiereIl Tribunale di Milano dichiara l’illegittimità del trattamento retributivo previsto dal CCNL Servizi Fiduciari firmato da CGIL e CISL per violazione dell’art. 36 della Costituzione e condanna la società a pagare al lavoratore le differenze retributive assumendo a riferimento le retribuzioni del CCNL Multiservizi.

Flaica Uniti – Cub aveva sostenuto il ricorso alla magistratura di un lavoratore a cui veniva applicato un salario da fame, per quanto previsto da un CCNL.
La Flaica Uniti – Cub ritiene l’accoglimento totale del ricorso pilota, depositato presso il Tribunale di MIlano – Sezione Lavoro tramite la  Sentenza n.1613-2018, un risultato rilevantissimo. Continua a leggere

Sub fornitura e responsabilità solidale.

lavoratori sfruttatiCon una lettura costituzionalmente orientata la Consulta, con la sentenza n. 254 del 6 dicembre 2017 ha esteso i principi della responsabilità solidale del committente in favore dei crediti vantati dai dipendenti dell’appaltatore anche a quelli vantati dal personale delle imprese che con il primo hanno avuto un contratto di subfornitura. Quest’ultimo, secondo la previsione contenuta nell’art. 1 della legge n. 192/1998, ricorre allorquando un imprenditore si impegna ad effettuare per conto Continua a leggere

R.S.U. e partecipazione

L’INPS ha emanato il messaggio n. 3142 del 28 luglio 2017, con il  quale ha provveduto ad aggiornare e integrare gli elenchi delle Organizzazioni sindacali aderenti al T.U. sulla rappresentanza sindacale e dei contratti collettivi nazionali di categoria.

Ospedale Bambino Gesù. Cambio appalto mensa

Tutti riassunti dalla Pellegrini Spa (azienda subentrante) i lavoratori delle mense dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, Palidoro e S. Marinella,  già in forza alla Gemeaz Elior Spa (azienda uscente). Il risultato poteva  sembrare scontato nella normalità apparente, ma non era così, perché una trentina di lavoratori, soci di una cooperativa in subappalto, non erano coperti dalla clausola sociale di settore. Alla fine, però, sono stati tutti garantiti e questo è motivo di grande soddisfazione. L’ACCORDO SINDACALE

 

Latina Ambiente. Riflessi del fallimento.

igiene-urbana-300x267Accordo raggiunto per la garanzia occupazionale dei soci-dipendenti della Cooperativa sociale S.I.A., appaltatrice del servizio di “riassetto e controllo dei contenitori stradali per i rifiuti urbani del comune di Latina” , rimasti senza lavoro dal 1 giugno per la revoca dell’appalto da parte della  Curatela fallimentare della Latina Ambiente. Ci sarà una nuova gara, con i tempi tecnici necessari, poiché la stessa Curatela,  alla scadenza dell’affidamento non aveva ancora avuto la proroga dall’Amministrazione comunale. Solo burocrazia? Si, ma a danno del decoro cittadino e lavoratori svantaggiati. L’ACCORDO SINDACALE

 

ASP CIAMPINO. Accordo sul rientro degli Asili nido.

HandicapFinalmente conclusa l’esternalizzazione alle Cooperative del servizio  Asili Nido di Ciampino. Diciotto mesi di gestione privata, quanto basta per fare  la differenza e convincere l’Amministrazione comunale che i servizi pubblici debbono restare tali: il privato non è bello, il privato è fatto di profitto a danno dei cittadini e lavoratori. L’ACCORDO QUADRO

 

Mense Ministero Difesa Regione Lazio. Cambia tutto.

militari-a-mensaDopo anni di proroghe, che denotano l’incertezza del diritto e la forzatura delle regole nel settore della ristorazione collettiva, il Ministero della Difesa ha detto finalmente  basta. Infatti, nonostante la forte e interessata resistenza  delle aziende uscenti, ha rotto gli indugi affidando all’ATI  Innova-Elior  la fornitura  dei pasti in tutte le Caserme del Lazio dal 1 maggio 2017.

Sul filo di lana, stante l’ostruzionismo delle ditte uscenti, con  L’ACCORDO SINDACALE , è stato possibile ricostruire gli organici e salvaguardare il posto di lavoro e le condizioni acquisite dalle  centinaia di dipendenti interessati.

 

Bracciano Ambiente. Contratto di Prossimità.

bracciano-ambienteI lavoratori pagano il fallimento della Bracciano Ambiente e l’irresponsabilità della burocrazia. I 15 addetti alla discarica di Cupinoro sono diventati esuberi perché  il Comune e la Regione   si palleggiano la competenza e si rinfacciano la responsabilità. Intanto la discarica è priva di vigilanza e manutenzione,  nonostante il  potenziale pericolo per la popolazione, Continua a leggere