Artigianato area meccanica. Rinnovato il CCNL

E’ stata sottoscritta, in data 16 giugno 2011, l’ipotesi di accordo del nuovo contratto dell’area meccanica del settore artigianato che riguarda circa 550.000 lavoratori e 150.000 imprese.  

Questi sono i punti essenziali:

  • Incremento salariale a regime di 86 euro erogabile in tre tranche (1 luglio 2011, 1 gennaio 2012, 1 settembre 2012);
  • “Una tantum” per la “vacatio” contrattuale di 247 euro da erogate in due tranche: 124 euro con la retribuzione di settembre 2011 e 123 euro con la retribuzione di aprile 2012;
  • Apprendistato professionalizzante: la durata è strettamente correlata alla professionalità da acquisire ed al titolo di studio. La retribuzione è definita secondo parametri percentuali correlati alla categoria finale. Agli apprendisti è esteso il trattamento previsto per gli operai e gli impiegati in materia di ferie, infortuni e malattia;
  • Contratti a termine, di inserimento ed a tempo parziale: sono stati rivisti nella disciplina specifica;
  • Fondo sanitario integrativo: ne è previsto un prossimo avvio;
  • La durata dell’accordo è triennale   CCNL MTM – IPOTESI DI ACCORO